Come scrivere un buon annuncio

Consigli per scrivere un buon annuncio

Il tuo annuncio è una delle prime cose che i datori di lavoro vedono nel tuo profilo, e quindi è la prima opportunità di presentarti e mettere in luce i tuoi punti di forza nel miglior modo possibile.


Se ti stai chiedendo come fare a capire se il tuo è un buon annuncio, ecco i nostri consigli che puoi usare come checklist per capire se hai scritto tutto il necessario! Naturalmente, questi sono solo dei suggerimenti, da adattare alle tue competenze e necessità.

  1. Presentati: come ti chiami e quanti anni hai?
  2. Racconta qualcosa di te: quali sono i tuoi interessi e i tuoi hobby? Studi? Di cosa ti occupi attualmente?
  3. Il tuo lavoro ideale: che lavoro vuoi fare? Quali sono le responsabilità che ti vuoi assumere?
  4. Le tue esperienze: sei già stato impiegato in servizi di pulizie, baby sitting, pet sitting o assistenza agli anziani?
  5. Il tuo lavoro: quali sono gli aspetti del tuo lavoro che ti piacciono di più?
  6. Altre competenze specifiche che non puoi non menzionare!

Un annuncio deve comprendere almeno 30 caratteri. Non serve dilungarsi troppo e scrivere qualsiasi minimo dettaglio, è meglio scrivere un paragrafo ben organizzato che parla di te e spiega perché i datori di lavoro dovrebbero sceglierti!

Ricordati di mantenere un tono cordiale e ricontrollare ciò che hai scritto per assicurarti che non ci siano errori di ortografia o grammatica!


Come fare?


Powered by HelpDocs (opens in a new tab)